Aratro Kverneland 150 B

L’aratro ideale per terreni di morbido-medio impasto, non sassosi

3 - 5 corpi

Aratro reversibile ideale per terreni non sassosi e di morbido-medio impasto.

Presentato per la prima volta nel 2009, questo aratro reversibile portato è destinato all’utilizzo professionale presso aziende agricole medio-piccole, in quanto permette di risparmiare sui costi di gestione.  Si tratta infatti di un aratro reversibile robusto ma leggero, grazie alla tecnologia dell’acciaio Kverneland che viene trattato termicamente. Ulteriore robustezza è garantita dal numero di corpi che varia da 3 a 4, e da 3 a 5 nei telai da 150x150 mm. La nuova testata d’attacco dell'aratro reversibile 150 permette l’accoppiamento con trattori fino a 150 HP.

Punti di Forza:

  • Bassi requisiti di sollevamento
  • Di facile impostazione (regolazione manuale della larghezza del solco, larghezza di lavoro regolabile tramite il riposizionamento di un bullone
  • Facile da manovrare
  • Sistema Auto-line per un corretto allineamento dell’aratro
  • Alte performance in terreni di morbido-medio impasto
  • Protezione del bullone di tranciamento: 3 400 Kp
  • Regolazione graduale della larghezza di lavoro: da 35 a 50cm (14”-20”)
  • N. corpi estendibile da 1 a 3, fino ad un massimo di 5 corpi.
Modello Distanza fra i corpi cm Testa d'attacco Tipo di sicurezza Larghezza di lavoro cm Luce da terra cm no corpi
150 B 85/100 150 Bullone 30 - 50 80 3 - 5

 Nuovo sistema di denominazione per gli aratri Kverneland:

  • Kverneland: Brand
  • 150: 3 cifre = aratro reversibile
  • Portato reversibile 150/250/350 per terreni morbido-duro impasto 
  • Semi-portato reversibile 650,750,850 per una maggiore efficienza
  • Solo due cifre per gli aratri convenzionali
  • B: sta per “Bolt”, Bullone (=Bullone di tranciamento, in contrapposizione a “Spring”, “Molla” negli auto-reset)
Highlights

La robustezza del telaio dell’aratro 150 B

L’importanza del trattamento termico

  • Il telaio è una parte essenziale dell’aratro. Per gli standard qualitativi di Kverneland, una parte non trattata termicamente è una parte debole!
  • I telai Kverneland sono trattati tramite induzione termica per due volte.  La trasmissione della temperatura all’acciaio viene monitorata costantemente. In questo modo, il telaio viene rinforzato 3 volte di più. Questo processo di induzione, unico nel suo genere, conferisce allo stesso tempo grande robustezza, flessibilità  e lunga durata operativa.

Più forte, ma non più pesante

  • Per ottenere la stessa robustezza presente sui telai Kverneland, i concorrenti utilizzerebbero più acciaio, producendo così un telaio più spesso, di maggiori dimensioni e quindi più pesante.   
  • Un telaio più pesante ha un effetto negativo sulla capacità di sollevamento, nella durata operativa del trattore e sul consumo di carburante.   

Una grande longevità

  • Le saldature possono essere un punto di debolezza per il telaio di un aratro. I telai Kverneland invece sono costruiti come un’unica struttura!

Tipo di telaio disponibile

  • 150 x 150 mm per 3, 4, 5 solchi, estendibili da 1, max. 5 solchi 

Corpi dell’aratro

Un’aratura di qualità eccellente

I corpi per aratro Kverneland sono famosi in tutto il mondo grazie a queste caratteristiche:

  • Aratura eccellente
  • Straordinaria resistenza all’usura
  • Basso assorbimento di potenza

Corpi dall’acciaio unico

Tecnologia Kverneland: 12 ore di trattamento termico per ottenere questi risultati:

  • Ottima resistenza all’usura (sempre affilato come un diamante)
  • Tutta la flessibilità necessaria per assorbire l’impatto con il suolo e urti  

Corpo n. 8 – “Corpo universale”

  • Sia per i terreni più morbidi che per quelli più duri
  • Buon interramento dei residui
  • Buona capacità di avanzamento
  • Profondità: da 15 a 30 cm
  • Larghezza del solco: da 30 a 55 cm

Corpo N. 9 – “Corpo universale di profondità” 

  • Per un’aratura più profonda nei terreni più difficili
  • Solchi ben definiti
  • Ottima capacità di avanzamento
  • Profondità: da 15 a 35 cm  
  • Larghezza: da 30 a 55 cm  

Corpo n. 14 – “Corpo Stickless”

  • Corpo con versoio in plastica
  • Per terreni non abrasivi e umidi, senza sassi  
  • Buona capacità di sminuzzamento
  • Solco dal fondo ampio
  • Lunga durata operativa nei terreni non abrasive
  • Profondità: da 15 a 35 cm  
  • Larghezza solco: da 30 a 55 cm  

Corpo . 28 – “Corpo Grandi Pneumatici”

  • Ideale per ogni tipo di terreno; anche per terreni più difficili, rispetto al corpo 8
  • Solchi molto ampi per trattori con grandi pneumatici, fino a 710 mm
  • Solco preciso e di profondità ottimale
  • Semplice avanzamento
  • Adatto a queste profondità: da 15 a 30 cm  
  • Larghezza solco: da 30 a 55 cm  

Trattamento termico

La tecnologia dell’acciaio Kverneland, trattato termicamente:

  • Più di 130 anni di esperienza
  • Acciai di prima qualità che resistono anche alle condizioni più difficili
  • Il miglior rapporto robustezza/peso sul mercato
  • Per ottenere una simile robustezza, i concorrenti aggiungono più acciaio e quindi maggior peso, fattore che favorisce un’usura più rapida, consumi più elevati e un’aratura insoddisfacente. 

I vantaggi degli acciai Kverneland:

  • Sono più leggeri:
    meno consumi/minore richiesta di sollevamento/sollecitazioni e usura ridotta anche per il trattore/ …
  • Sono più resistenti:
    manutenzione minima/bassissimo rischio di danni/risparmio di tempo/elevato valore dell’usato/longevità operativa/più economici…

Con un aratro Kverneland potete essere sicuri di lavorare efficientemente e in tutta tranquillità! 

Maggiori informazioni: Kverneland Technology